Riparte la P&PM School 2016 di Comau

Dopo l’edizione di San Paolo, la Project & People Management (P&PM) School organizzata da Comau ha riaperto i battenti del quarto anno di corsi, con gli appuntamenti di Detroit (25 luglio-5 agosto) e Shanghai (22 agosto-2 settembre). Sono 55, con un’età compresa tra 22 e 25 anni, i giovani studenti coinvolti nelle due edizioni estive della P&PM School 2016: 33 sono a Detroit, mentre 22 faranno rotta su Shanghai.

La formula di successo, ormai sperimentata in otto precedenti edizioni, frequentate da oltre 200 studenti provenienti da tutto il mondo, si arricchisce di alcune importanti novità, che rafforzano il valore di una delle iniziative di formazione di maggior successo della Comau Academy.

Gli studenti iscritti quest’anno hanno avuto la possibilità di accedere a nove borse di studio. Tra queste, cinque sono state erogate dalla Finsaa (Associazione per il Finanziamento degli Studi in Amministrazione Aziendale), di cui quattro dedicate a studenti della Saa (School of Management) di Torino e una al corso di laurea in Scienze Internazionali dell’Università di Torino. Una borsa di studio è stata offerta dal Comune di Grugliasco, mentre altre tre borse, infine, sono state erogate dalla stessa Comau.

Sempre in tema di novità, dal 2016 è prevista una partnership con la Saa, che amplia il network che supporta la P&PM School, già costituito dal Politecnico di Torino, dall’Università Cattolica di Milano, dalla Technische Universität di Monaco di Baviera, dalla Tongji University di Shanghai, da Hrc (HR Community) e Csr Innovators.

Le lezioni della P&PM School, condotte dai migliori manager Comau e da docenti provenienti dal network didattico, approfondiscono due macroaree tematiche, una dedicata al project management e l’altra al people management. Si alternano momenti di formazione in aula (il 25% della durata complessiva) e di esperienza diretta sul campo (25% del tempo), durante la quale gli studenti affiancano a livello operativo, i manager della multinazionale torinese. Per concludere il percorso di formazione, ogni partecipante, all’interno di specifici team di lavoro, ha la possibilità di gestire un project work (per il restante 50% delle ore previste).

Al termine dei corsi, gli assessor Comau forniscono un feedback individuale. Questo momento di verifica permette di evidenziare le attitudini professionali di ogni partecipante, i suoi punti di forza e le possibili aree di miglioramento.

Dopo i corsi dell’estate 2016, la Project & People Management School ripartirà alla fine di gennaio 2017 con l’edizione di San Paolo, in Brasile, a cui seguiranno, tra giugno e settembre, i corsi di Torino, Detroit e Shanghai.

 

 

Pubblica i tuoi commenti