Building automation: il software zenon ora certificato BACnet

I BACnet Testing Laboratories (Btl) hanno confermato che il software di building automation zenon di Copa-Data soddisfa i criteri dello standard BACnet.

L’ingresso nella lista internazionale di prodotti conformi allo standard e l’ottenimento della certificazione Btl danno conferma dell’affidabilità della comunicazione che intercorre tra zenon e gli altri sistemi o impianti nell’automazione di edifici.

Un linguaggio comune per gli smart building

Ogni edificio è provvisto di una tecnologia che soddisfa una molteplicità di task: dai sistemi di riscaldamento, condizionamento d’aria, ventilazione e servizi igienici, fino ai sistemi di gestione dell’illuminazione, sorveglianza degli ascensori, gestione energetica o controllo degli accessi.

Per garantire lo scambio di dati tra le diverse tecnologie, è necessario che queste parlino la stessa lingua.

BACnet, protocollo internazionale di comunicazione, è utilizzato soprattutto per le reti della building automation. Al fine di assicurare una comunicazione affidabile e flessibile nei progetti di zenon nel settore dell’automazione di edifici, circa dieci anni fa Copa-Data ha sviluppato il driver nativo BACnetNG.

Markus Wintersteller, Technical Product Manager di Copa-Data, spiega: “Il nostro driver zenon BACnet comunicava già alla perfezione, nonostante non corrispondesse ad alcuna descrizione del profilo nei termini specificati dallo standard BACnet. Viste le crescenti aspettative per gli edifici moderni e la tendenza sempre maggiore nel costruire edifici intelligenti, il protocollo BACnet è diventato sempre più importante. Il certificato di connettività BACnet di zenon è un fattore fondamentale per essere indipendenti anche in quest’area”.

Pubblica i tuoi commenti