Dassault Systèmes ed Airbus, la partnership vola alto

Mercato
Dassault Systèmes ha annunciato un accordo con Airbus per ampliare l'utilizzo degli applicativi di simulazione realistica della piattaforma 3DExperience (Simulia).
L'obiettivo è accelerare i tempi dell'analisi strutturale e del collaudo virtuale della nuova generazione di aerei, che partirà con il modello A350-900.
Il programma Accelerated Development for Vulnerability and Nonlinear System (Advans) di Airbus sfrutta le funzionalità avanzate di analisi dinamica non-lineare di Simulia Abaqus per prevedere, con un grado elevato di affidabilità, la resistenza e le prestazioni delle strutture degli aerei in condizioni reali.

I progettisti e gli ingegneri di Airbus creeranno modelli di simulazione molto grandi, partendo dai modelli tridimensionali progettati con Catia. Successivamente, sfruttando cluster di computer ad alte prestazioni, potranno effettuare simulazioni strutturali non-lineari su larga scala con Simulia Abaqus nell'arco di una notte.

“Con questo progetto stiamo alzando l'asticella del calcolo ad alte prestazioni e stiamo definendo nuovi standard con i nostri applicativi di simulazione che consentono di validare interi progetti di aerei dalla sera alla mattina”,  ha dichiarato Monica Menghini, Executive Vice President, Industry and Marketing, Dassault Systèmes. “Grazie alla piattaforma 3DExperience gli utenti possono toccare con mano le prestazioni reali del loro progetto di aereo fin dalle primissime fasi e molto prima di procedere alla realizzazione di prototipi e test fisici. In questo modo possono compiere scelte di progettazione e ingegneria sulla base di dati affidabili, in tempi più rapidi”.

Pubblica i tuoi commenti