Food&Beverage: il 10 aprile mcT Tecnologie per l’Alimentare

Il prossimo 10 aprile torna a Milano mcT Tecnologie per l’Alimentare, l’evento dedicato alle soluzioni per le tecnologie del food&beverage, dedicato a tutti gli operatori professionali del settore.

A mcT Alimentare saranno presenti le maggiori aziende del settore produttivo del food&beverage, integratori e fornitori di soluzioni di automazione che presenteranno nuove tecnologie, applicazioni e case history legate a soluzioni Mes, IoT, Big Data, Cloud e Rfd.

Dopo 4 anni, la produzione alimentare italiana torna finalmente a crescere traguardando i 137 miliardi di euro nel 2017, con un aumento delle esportazioni, in crescita del 7 % rispetto all’anno precedente. Si tratta dell’incremento migliore registrato nell’ultimo decennio, che conferma come il settore sia assolutamente strategico per il Paese e per l’economia italiana.

Il comparto sa coniugare la sapienza, le tradizioni e i localismi del modello alimentare italiano con investimenti costanti in ricerca e innovazione di processo e di prodotto, dai nuovi impianti alla logistica, dall’ analisi e controllo qualità fino alla sicurezza, grazie alle tecnologie di automazione ed Ict, a conferma che l’utilizzo della tecnologia digitale gioca un ruolo importante nei sistemi di produzione per il miglioramento delle performance e nella qualità dei prodotti.

La giornata di aprile prevede una sessione plenaria, coordinata da Carlo Marchisio, consulente Industriale - Food&BevIndustry, un’importante area espositiva e una sessione pomeridiana con una serie di workshop tecnico applicativi in cui le aziende partecipanti proporranno approfondimenti e case history di grande interesse.

mcT Alimentare si rivolge a tutti gli operatori dell’industria alimentare e del settore food&beverage, quali responsabili di produzione, responsabili di linea, responsabili della ricerca, direttori di stabilimento, progettisti, buyer, tecnici, responsabili marketing, impiantisti, manutentori, system integrator, tecnici e strumentisti e molti altri ancora.

 

Pubblica i tuoi commenti