Formazione: parte la SAP Leonardo Digital School

SAP Italia e MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business promuovono un’importante iniziativa formativa che permetterà a 35 giovani talenti di essere formati presso la SAP Leonardo Digital School, e di essere assunti presso aziende italiane partner di SAP.

Segue la possibilità di accedere a un articolato percorso di crescita professionale di otto settimane per acquisire le corrette conoscenze e competenze di business e tecnologiche per intraprendere una carriera professionale di successo.

I partner SAP che a oggi hanno aderito al progetto sono: Accenture, Altea, Atos, BGP, Capgemini, Engineering, GPA Group, HT, Reply, Techedge.

Concept innovativo per un approccio business consultant

Il progetto SAP Leonardo Digital School prevede che i giovani universitari provenienti dai principali Atenei italiani presentino la propria candidatura sul sito del MIP; gli studenti con i profili ritenuti più interessanti saranno selezionati e invitati per un colloquio conoscitivo con le aziende Partner di SAP.

Terminata la fase di selezione delle migliori candidature, le aziende assumeranno 35 ragazzi sulla base delle necessità di ampliamento del proprio organico.

La digital school prende il nome da SAP Leonardo, il sistema di digital innovation di SAP,che combina nuovi servizi e tecnologie che alimentano i percorsi di trasformazione digitale delle aziende.

Il sistema, lanciato nel gennaio 2017, comprende software e microservizi che permettono di sfruttare scenari di frontiera, come Internet of Things, e tecnologie avanzate come machine learning, blockchain e Big Data.

Un investimento sui giovani

“Con questa iniziativa creata in collaborazione con il MIP Politecnico di Milano, vogliamo dare la possibilità a 35 giovani talenti di accedere al mondo del lavoro con un bagaglio formativo dedicato e specializzato che permetterà loro di essere da subito operativi. E’ un investimento importante sul loro futuro, ma allo stesso tempo una risposta alle esigenze di innovazione del mercato e dei nostri clienti, perché siamo in grado di immettere nel mondo del lavoro profili giovani e preparati che possono portare innovazione e creatività”, ha dichiarato Carla Masperi, Chief Operating Officer di SAP Italia (nella foto).

“Le sfide dello smart manufacturing, dell’Industria 4.0 e, più in generale, della trasformazione dei modelli di business delle imprese, abilitati dalle tecnologie implementati tramite interventi ad ampio spettro sui processi aziendali richiedono il consolidamento di competenze olistiche e innovative, che combinino analiticità e creatività, conoscenza tecnica delle soluzioni e comprensione delle loro implicazioni di business”, ha commentato Lucio Lamberti, Associate Professor - Politecnico di Milano School of Management.

“Per questo il progetto SAP Leonardo Digital School offre un’occasione a una leva di giovani talenti di iniziare il proprio percorso professionale in realtà di eccellenza e con un’esperienza formativa distintiva e fortemente valorizzabile nelle prime fasi della carriera”.

Il percorso formativo

I 35 giovani selezionati parteciperanno alla SAP Leonardo Digital School che partirà ufficialmente il prossimo 3 settembre. Otto settimane di intensa attività formativa, le prime quattro erogate dal MIP Politecnico di Milano, che prevedono i seguenti moduli didattici: General Business; Lean; Design Thinking; Customer Centricity; Digital transformation; Business Models; IoT& I4.0; StatisticaApplicata; Teamworking/Comunicazioneefficace; Project Management

La seconda fase prevede quattro settimane organizzate da SAP Italia sui temi dell’innovazione e della digitalizzazione con focus sulle soluzioni SAP, in particolare su: Digital Core –SAP S/4HANA; IoT Platform & SAP Leonardo Technology; Industry 4.0 and Connected Manufacturing; SAP Predictive Maintenance, Asset Management, Machine Learning; SAP Cloud Platform deep dive; SAP Mobile Application Platform; Customer Engagement: SAP Hybris solutions.

Pubblica i tuoi commenti