Gli italiani preferiscono la carta

Contrariamente alle aspettative delle aziende attive nell'ambito del packaging, una recente indagine condotta da AstraRicerche per Comieco ha confermato che carta e cartone rappresentano due materiali da imballaggio particolarmente apprezzati dagli utenti finali. Lo conferma il fatto che, su un campione rappresentativo dei quasi 42 milioni di italiani in età compresa tra i 18 e i 70 anni, il 98% degli intervistati riconoscono a carta e cartone qualità di leggerezza, flessibilità e praticità. Doti non distinte dal fatto che proprio a questi materiali viene riconosciuta la convenienza economica. Il campione intervistato ha inoltre attribuito una serie di qualità apparentemente meno scontate: robustezza, sicurezza per il consumatore (74,4%), ridotto impatto ambientale (88,9%) e piacevolezza estetica (78,3%).
Dal sondaggio appare condiviso l'apprezzamento per questi materiali proprio nell'ambito del packaging, anche in considerazione del fatto che le caratteristiche di carta e cartone permettono di realizzare confezioni pratiche e convenienti (85,1%), sicure, igieniche e versatili (91,8%), ma anche riciclabili, sostenibili e facili da differenziare(87%).
L'apprezzamento dei consumatori è addirittura maggiore rispetto a quello delle aziende, che dimostrano un minor gradimento nei confronti dei vantaggi di carta e cartone. Emblematico, a questo proposito, il fatto che solo il 76% delle aziende, ben il 17% in meno rispetto agli utilizzatori, consideri gli imballi in carta e cartone migliori di altri materiali.

Pubblica i tuoi commenti