In Polonia inaugurata nuova filiale di Mitsubishi Electric

Aziende

L'apertura della nuova filiale polacca di Mitsubishi Electric arriva dopo l'acquisizione, con cessione del 100% delle quote, dei due distributori per il settore dell'automazione industriale MPL Technology Sp. z o.o. e MPL Tech Group Sp. z o.o, avvenuta nel maggio del 2009, e dopo la conseguente fase preparatoria che ha trasformato queste due aziende in una filiale pienamente operativa in Polonia.

Seiki Sakume, presidente di Mitsubishi Electric Europe B.V, ha commentato così l'inaugurazione della filiale polacca. "In questo panorama di continua incertezza dell'economia globale, ai nostri occhi il mercato polacco possiede un grandissimo potenziale nei nostri settori di attività, tra cui l'automazione industriale, i sistemi residenziali, i sistemi di visione multimediali e i semiconduttori. Grazie all'unione tra la nostra capacità tecnologica e le risorse umane polacche caratterizzate da lavoratori ben formati e da esperti ingegneri, ci auguriamo di riuscire a contribuire allo sviluppo del paese, rafforzando la nostra presenza in quest'area.”

Per il momento, la nuova filiale polacca di Mitsubishi Electric continuerà ad occuparsi unicamente di automazione industriale, sviluppandosi sulle solide basi delle due società acquisite. Questa filiale ospiterà anche un FA Center (Centro per l'Automazione Industriale) allo scopo di far fronte alle richieste tecniche locali e per dirigere i centri e uffici satellite di automazione industriale dei paesi confinanti. Inoltre, grazie alla successiva introduzione delle altre proprie tecnologie leader a livello mondiale, tra le quali anche quelle relative alla riduzione delle emissioni di CO2 e all'efficienza energetica e alle pubbliche infrastrutture, Mitsubishi Electric punta ad un ampliamento delle proprie vendite in questo mercato chiave. La nuova filiale permetterà anche di ampliare il raggio d'azione dell'azienda nella Repubblica Ceca, in Ungheria e in Slovacchia, così da rafforzare la sua presenza in tutta l'Europa dell'Est.

Pubblica i tuoi commenti