Kaspersky Lab lancia una soluzione per l’industria, già testata nel petrolchimico

Si chiama Kaspersky Industrial CyberSecurity la soluzione lanciata da Kaspersky Lab che tutela i livelli della rete Ics (Ics, Industrial Control System) più vulnerabili ai cyber attacchi (server Ics/Scada, pannelli Hmi, engineering workstation, plc), proteggendoli dalle minacce informatiche senza incidere la continuità e la costanza operativa del processo tecnologico.

La soluzione si basa su una combinazione di tecnologie di sicurezza convenzionali, adattate per gli ambienti Ics, come la protezione anti-malware, il whitelisting e la funzionalità di valutazione delle vulnerabilità. Ad esse si aggiungono tecnologie uniche specificatamente progettate per gli ambienti industriali, come il controllo di integrità per i programmi plc, il monitoraggio semantico dei comandi di controllo dei processi e i dati telemetrici per rilevare gli attacchi informatici che prendono di mira le parti fisiche di un’infrastruttura.

Kaspersky Industrial CyberSecurity comprende inoltre la "Observability Mode", che si concentra solamente sul rilevamento di attacchi informatici, errori del personale e anomalie nella rete industriale. Tutte le tecnologie di prevenzione e rilevamento sono gestite tramite una sola console centralizzata.

La soluzione tecnologica è integrata con servizi di sicurezza specializzati, come: sicurezza di base nei sistemi Ics, attacchi di ingegneria sociale alle infrastrutture critiche. I servizi specialistici includono la valutazione della sicurezza informatica e i test di penetrazione. I servizi di risposta agli incidenti offerti in tutto i mondo dal team Kaspersky dedicato di cyber sicurezza industriale aiutano a localizzare l’intrusione, mitigarne le conseguenze, impedire agli aggressori di penetrare ulteriormente nell’infrastruttura, prevenire successivi attacchi all’azienda e sviluppare un piano di risposta agli incidenti per il futuro.

Kaspersky Industrial CyberSecurity è stato testato e integrato con successo in numerosi progetti, compresi il terminal petrolchimico Vars e il colosso delle raffinerie di petrolio Taneco, che hanno scelto Kaspersky Lab per proteggere le loro reti industriali.

Marat Gilmutdinov, Head of Industrial Control Systems Department di Taneco, ha sintetizzato così la sua esperienza con Kaspersky: "Avevamo bisogno di applicare misure di sicurezza complete per proteggere le nostre operazioni dalle cyber minacce a ogni livello Ics. Cercavamo un vendor in grado di assisterci in caso di qualsiasi problematica durante l’utilizzo e le operazioni. Le capacità di Kaspersky Industrial CyberSecurity hanno superato le nostre aspettative. Solo alcuni mesi dopo l’installazione, Kaspersky Industrial CyberSecurity ha rilevato un tentativo di connessione non autorizzata di un notebook esterno a uno dei controller. I criminali stavano cercando di modificare le impostazioni del funzionamento di un sensore".

 

Pubblica i tuoi commenti