La tecnologia al servizio dell’ambiente

Intra, Gruppo francese di Intervento Robotico sugli Incidenti, ha scelto VxWorks di Wind River per la nuova famiglia di robot progettati per interventi in presenza di radioattività, i veicoli Erase, Erelt ed Ebenne.
I robot, dotati di telecamere e di sensori per la radioattività, sono progettati per valutare e decontaminare aree colpite da incidenti radioattivi. Il veicolo External Reconnaissance, Assistance and Surveillance Robot (Erase) ha il compito di ispezionare da remoto le zone teatro d'incidenti, di spostarsi su terreni sconnessi ed essere controllato da una distanza di 10 km per un tempo massimo di dieci ore. Il sistema Engin Benne, o Ebenne, è un mezzo autoribaltabile dotato di telecamere, sistemi d'illuminazione e rilevatori di particelle gamma per operazioni continuative da remoto ad alta precisione. Infine, il veicolo Teleoperated Relay Robot (Erelt) integra un'antenna telescopica ed è utilizzato per inviare le trasmissioni radio dai sistemi Erase ed Ebenne verso un pannello di controllo situato alla giusta distanza di sicurezza. I robot sono controllati tramite una connessione wireless basata su un robusto sistema crittografico proprietario ad alte prestazioni, che impiega una banda di 20 frequenze fornite dall'Esercito Francese per garantirne la disponibilità in caso di emergenza.
Le unità di controllo integrate nei robot e presso il centro di controllo utilizzano VxWorks su processore Intel Pentium 4. Il sistema richiede un tempo di risposta inferiore ai 100 ms per qualsiasi dato e per i tre canali di video in alta risoluzione provenienti dal robot, incluso il tempo di startup. Inoltre, il software deve essere deterministico per gestire in modo affidabile tutte le operazioni garantendo all'operatore il controllo in tempo reale.

Pubblica i tuoi commenti