Le valvole Parker parlano IO-Link

Parker Hannifin ha introdotto il nuovo modulo di comunicazione IO-Link su tutta la gamma di valvole esistenti. Indipendente dal protocollo Ethernet e da alcun proprietario, il modulo IO-Link può essere sostituito negli ambienti che utilizzano Industrial Ethernet con prestazioni simili, riduzione della complessità del sistema e dei costi.

La tecnologia IO-Link consente di integrare i componenti nel sistema in modo semplice e con le stesse modalità dei più diffusi bus di campo. Non sono richieste ulteriori conoscenze per integrare il protocollo IO-Link e la configurazione di rete può essere salvata o scritta nel codice e scaricata nel dispositivo senza alcuna programmazione.

La tecnologia di connessione delle valvole offre ai clienti Parker la possibilità di aggiungere, in modo semplice ed economico, intelligenza e controllo decentrato per un miglior controllo machine-to-machine, soprattutto quando impiegata su macchine di medie dimensioni. La comunicazione IO-Link affianca i costruttori di macchine nella ricerca rapida di informazioni relative alla manutenzione, in quanto dispone di una diagnostica veloce che può rivelarsi di vitale importanza nel prevenire costosi fermi macchina.

I moduli IO-Link presentano molti vantaggi rispetto ai moduli che utilizzano connettori 25 pin/D-sub, tra cui l’interruzione e la risoluzione dei singoli punti di guasto. L’impiego di cavi standard, non schermati, cavi sensore a cinque pin e connettori aiuta a ridurre i prodotti da inventariare e abbassa di cinque volte il costo dei cavi specifici del protocollo. Diagnostica e prestazioni rimangono simili a quelle riscontrate utilizzando bus di campo più complessi.

Inoltre, la tecnologia IO-Link offre agli ingegneri di sistema la flessibilità di progettare la loro architettura di controllo con meno nodi Ethernet e nello stesso tempo di utilizzare un modulo di testa IO-Link più piccolo, per sviluppare macchine dalle dimensioni più compatte.

Pubblica i tuoi commenti