Macchine e impianti industriali guidano la crescita di Dassault

Dassault Systèmes ha annunciato i risultati del primo trimestre fiscale 2017, tutti contraddistinti dal segno più. Nei primi tre mesi i ricavi totali non-Ifsr sono aumentati dell’8% (Ifsr 7%), con una crescita del 7% nel software e del 10% nei servizi. Questo risultato include l’acquisizione di Cst, finalizzata lo scorso 30 settembre. La crescita è stata guidata principalmente dai settori Trasporti&Mobilità e Macchine&Impianti Industriali, ma i “settori di diversificazione” hanno raggiunto una quota del 32% sui ricavi dalla vendita di software nel primo trimestre, in particolare prodotti di largo consumo& commercio al dettaglio, architettura, edilizia&costruzioni e high-tech.

“La nostra offerta di software - ha commentato Bernard Charlès, Ceo e vicepresidente Dassault Systèmes (nella foto) - è ben posizionata per rispondere alle nuove richieste del mercato e per contribuire al successo dei nostri clienti in questa nuova era”. Fra le soluzioni software, Solidworks ha segnato un +12% con un forte contributo dalla vendita di nuove licenze. Aumento del 4% per Catia e del 2% di Enovia, mentre gli altri software hanno raggiunto la doppia cifra (+10%), spinti dall’acquisizione di Cst e, su base organica, dai brand Quintiq, Exalead e Simulia.

Pubblica i tuoi commenti