Machine to machine nell’industria e nelle utility, temi interessanti anche per Vodafone

Reti
La connettività è la parola chiave quando si parla di M2M. Dal 2009 Vodafone (presente come main sponsor all'M2M Forum, ndr) investe nell'ambito del machine to machine in modo mirato, con un team di 300 specialisti dedicati, appunto, a studiare soluzioni di connettività.

Come dice Marco Canesi, M2M Sales & Marketing Manager Italia e Turchia di Vodafone, che in occasione dell'M2M Forum è intervenuto alla conferenza 'Smart Energy: trasmissione, distribuzione e produzione al servizio dei mercati e dei consumatori': "Vodafone ha sviluppato internamente una piattaforma dedicata, basata sulle specifiche necessità delle applicazioni M2M; si tratta di una core network pensata esclusivamente per la conenttività machine to machine, che garantisce anche la sicurezza totale della trasmissione dei dati, perchè le Sim M2M non sono raggiungibili da utenti che non siano correttamente profilati".

L'integrazione di rete, servizi e tecnologie permette a Vodafone di porsi tra i player più importanti in quella che lo stesso Canesi definisce "la lunga catena dell'M2M".

Tra gli ambiti applicativi che vedono Vodafone impegnata in diversi progetti di connettività M2M figurano l'industria automobilistica, lo smart metering e la gestione delle reti di pubblica utilità.

Leggi l'articolo completo
sul numero di luglio-agosto
di Automazione Industriale.

Contatta la redazione per saperne di più!

 

Pubblica i tuoi commenti