Minacce per gli ambienti industriali: le previsioni 2018 di Kaspersky

Ecco quali sono, secondo gli esperti di Kaspersky Lab Ics Cert, le principali minacce che prenderanno di mira gli ambienti industriali nei prossimi 12 mesi.

  1. I sistemi di sicurezza industriale rischiano principalmente attacchi mirati di tipo ransomware. Gli attacchi WannaCry e ExPetr che abbiamo osservato nel 2017 hanno mostrato che i sistemi operativi tecnologici sono più vulnerabili agli attacchi rispetto ai sistemi IT e sono spesso esposti a Internet, il che li rende un bersaglio allettante per i criminali informatici che cercano di creare danni e disagi. Prevediamo inoltre che vedremo la comparsa di ransomware che prenderanno di mira i dispositivi Ics di basso livello e gli asset fisici (pompe, interruttori di alimentazione, ecc.).
  2. Gli esperti si aspettano che aumenti il cyber spionaggio industriale, in particolare il furto di dati dai sistemi informativi industriali. Le informazioni rubate verranno utilizzate per preparare e implementare attacchi mirati (inclusi ransomware).
  3. La vendita e lo scambio di dati di configurazione Ics e credenziali Ics rubate alle industrie ed eventualmente botnet con nodi "industriali", alimenteranno il mercato nero già in crescita e compariranno nuovi segmenti underground in aree come i "malware-as-a -service”, “vettori di attacco-design-as-a-service” e “campagne di attacco-as-a-service” e altre aree.

Il 2017 ha cambiato le regole del gioco per quel che riguarda la sicurezza industriale: attacchi ransomware distruttivi come WannaCry e ExPetr hanno cambiato per sempre l'atteggiamento delle aziende industriali nei confronti della protezione dei sistemi di produzione essenziali. Questo ha rappresentato uno sviluppo importante poiché i Sistemi di Sicurezza Operativi sono meno sicuri delle reti IT aziendali e il loro danneggiamento comporterebbe danni decisamente peggiori.

"Fortunatamente, nel 2018, verranno implementate nuove normative in materia di cyber security per i sistemi industriali. Queste includeranno maggiori controlli alla sicurezza di infrastrutture critiche e impianti di beni industriali, requisito che dovrebbe aumentare sia la protezione che la consapevolezza. L'anno prossimo assisteremo anche ad una crescente disponibilità e maggiori investimenti in assicurazioni per la sicurezza informatica industriale", ha dichiarato Evgeny Goncharov, Head of Kaspersky Ics Cert, Kaspersky Lab.

Pubblica i tuoi commenti