Mobilità elettrica e Green, ‘the winner is’ Abb

SMART CITY
Abb si è aggiudicata il premio assegnato dalla rivista Focus nell’ambito del suo concorso 'Premio Innovazione 2013', dedicato alle aziende che hanno saputo innovarsi e innovare i propri prodotti, sui fronti della tecnologia e della sostenibilità. Tutte le aziende iscritte e i loro prodotti o progetti innovativi sono stati presentati ai lettori e utenti web della rivista, che hanno quindi votato on-line le soluzioni vincitrici tra quelle proposte.

Abb è stata premiata in entrambe le categorie previste dal concorso: Innovazione e Green.
Paolo Leone, Responsabile Country Marketing and Sales di Abb Italia, che ha ritirato il premio assegnato nella sezione Innovazione ha commentato: “Oggi la mobilità elettrica si trova a un punto di potenziale svolta. Poiché Abb non opera nel campo automobilistico ma nel mondo dell'energia e dell'automazione, ci stiamo occupando di lavorare per superare le barriere all’ingresso della mobilità elettrica: l’infrastruttura e i tempi di ricarica. Stiamo già operando in diversi Paesi per costruire ampie reti infrastrutturali, composte sia da colonnine a ricarica convenzionale che rapida, come in Austria, Irlanda del Nord, Danimarca ed Estonia, dove la rete è già una realtà fatta di 165 punti di ricarica collegate via internet per consentire la supervisione e la gestione. Le tecnologie innovative sono già disponibili: è necessario ora fare scelte appropriate affinchè anche nel nostro Paese le si possa applicare con successo”.

Eliana Baruffi, Corporate Communications Manager di Abb Italia, ritirando il premio della sezione Green ha sottolineato: “Su 18 progetti presentati dal concorso, cinque riguardavano la mobilità, tema molto sentito da tutti noi che vorremmo vedere le nostre città evolvere verso un concetto di Smart City. Tra le priorità di una Smart City c’è sicuramente la gestione del traffico e dell’impatto ambientale della mobilità. Per noi la Smart City è infatti il luogo in cui, grazie alla tecnologia, alla partecipazione, all'informazione e alle infrastrutture, si può agire sul miglioramento della qualità della vita dei cittadini. L'infrastruttura di carica dei veicoli elettrici è parte integrante di questa visione, consentendo il superamento di alcune barriere all'adozione dell'auto elettrica quali i tempi di ricarica e la loro dislocazione e disponibilità sul territorio”.

Abb offre sistemi di ricarica in corrente continua con cui è possibile ricaricare adeguatamente un’auto elettrica in soli 15-30 minuti, avvicinando notevolmente la durata della sosta ai tempi di un comune pieno di benzina. Queste stazioni di ricarica Abb offrono la possibilità di ricaricare due veicoli contemporaneamente, sono di facile installazione e sono dotate del sistema di supervisione remota Galaxy che permette la gestione di infrastrutture complesse con pochi click.
L’offerta Abb si completa con i sistemi di ricarica in corrente alternata, a colonnina o wallbox, che ricaricano i veicoli elettrici in poche ore, di notte, quando si è al lavoro, oppure durante le attività di tutti i giorni.

Pubblica i tuoi commenti