Smart Tech & Smart Innovation – La strada per costruire futuro

eventi


Aica, l'Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico, annuncia, nell'anno del cinquantennale della sua fondazione, il Congresso Annuale 2011, che si svolgerà presso il Politecnico di Torino dal 15 al 17 novembre e avrà come tema portante 'Smart Tech & Smart Innovation - La strada per costruire futuro'.
Organizzato in collaborazione con Politecnico di Torino e Fondazione Torino Wireless l'appuntamento metterà a confronto ricercatori, docenti, Professional e Manager di Università, Enti di ricerca, aziende e istituzioni impegnati nel settore dell'Ict, proponendosi come catalizzatore delle energie necessarie per costruire un futuro più 'intelligente'. Ciò facendo leva, in particolare, su tre aree a maggiore impatto sociale, industriale e di stimolo per la ricerca: l'energia (efficienza energetica e produzione da fonti rinnovabili), la mobilità e la salute. Aree caratterizzate da un elevato grado di innovazione e dove l'uso delle tecnologie Ict è dominante e l'approccio 'Smart' può apportare importanti trasformazioni e numerosi vantaggi.
Il Congresso Aica si tiene ogni anno in una diversa città ed è organizzato sempre in collaborazione con una Università locale. La scelta di portare il congresso 2011 a Torino è motivata da diversi aspetti: prima Capitale dello stato italiano nonché sua capitale 'tecnologica', Torino è stata sede dei primi esperimenti di radio, televisione e telefono, ed è inserita in un territorio che ha visto crescere realtà di eccellenza dell'informatica come la Olivetti. Oggi si presenta come un laboratorio di innovazione industriale e sociale e offre un terreno fertile di sperimentazione per elaborare nuovi modelli di crescita abilitati dalle Smart Technologies. Tali modelli devono avere tre caratteristiche essenziali: essere centrati sull'innovazione di processi e prodotti, essere competitivi nello scenario socio-economico internazionale e, soprattutto, essere capaci di stimolare la ripresa nel contesto della crisi, mantenendo alte le sfide della sostenibilità ambientale ed economica dello sviluppo.
I lavori che saranno presenati al call for paper offriranno una visione scientifica, attuale e prospettica dei seguenti temi, declinati nello scenario 'Smart': City: infomobilità, Its, pianificazione urbanistica intelligente, Ict per sostenibilità; Energy: smart grid, domotica, smart building, risparmio energetico; Health: Ict per la cura e l'assistenza della persona, telemedicina, aging; Enterprise: tecnologie a supporto dell'impresa e modelli di business; People: nuove professionalità e competenze; Knowledge: sviluppo territoriale e asset intangibil.
I temi saranno approfonditi anche valorizzando il ruolo dei giovani talenti nell'innovazione tecnologica.
Ulteriori tematiche di interesse sono: Internet of things e web 3.0; Social nets; Cloud computing; Tecnologie e architetture per la virtualizzazione; Data mining; Ontologie e classificazioni semantiche; Open data; Open source (HW e SW); E-security; Cross Media.
I contributi presentati saranno selezionati dal Comitato Scientifico, presieduto da Marco Mezzalama, Politecnico di Torino e da Bruno Lamborghini, Vice Presidente Aica.
I contributi, redatti in italiano o inglese, dovranno pervenire in formato pdf alla Segreteria del Congresso entro il 15 settembre 2011 all'indirizzo: info@congressoaica.polito.it. Tutti i dettagli del call for paper, call for workshop e aggiornamenti sono disponibili sul sito del Congresso Aica 2011

Pubblica i tuoi commenti