Soluzioni Weg per la cogenerazione da biomassa

 

Weg ha progettato e installato una soluzione elettrica per la generazione di energia da biomassa presso un importante zuccherificio in Messico. Si tratta del primo progetto di cogenerazione del Paese, che utilizza la bagassa come una risorsa energetica rinnovabile per generare quasi 155 GWh l'anno, una produzione sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico annuale di circa 28.000 abitazioni.

Situata nella città di Tres Valles, nello stato messicano di Veracruz, lo zuccherificio Tres Valles, che fa parte del gruppo Piasa, ha una capacità giornaliera di trasformazione di oltre 12 tonnellate di canna da zucchero. A partire dal 2010, questo impianto ha utilizzato una fonte di energia rinnovabile, riutilizzando la bagassa per la cogenerazione di energia elettrica e energia termica (vapore). L’energia prodotta è usata per la produzione che mediamente raggiunge 1.500 tonnellate di zucchero al giorno. Con la soluzione elettrica progettata e fornita da Weg, lo stabilimento ha iniziato a generare energia sufficiente ad alimentare altre società del gruppo e, potenzialmente, anche per l’immissione in rete.

La soluzione completa Weg per Tres Valles comprende un generatore Spw 1250 (50.000 Kva, 13,8 KV, 4 poli, 60 Hz), la centralina, la protezione del generatore e strumenti di misura, centri di controllo per motori a media e bassa tensione, azionatori a media tensione, un soft-starter a media tensione, una sotto stazione e una linea di trasmissione. La società ha inoltre fornito a Tres Valles i servizi di installazione e messa in servizio.

Oltre a sostituire attrezzature in servizio da oltre 35 anni, la soluzione elettrica della Weg ha portato molti altri vantaggi alla Tres Valles. I costi di produzione sono stati considerevolmente ridotti attraverso la sostituzione di combustibili fossili con biocarburanti per la generazione di elettricità, senza dimenticare l’incisiva riduzione dell’impatto ambientale. Le emissioni di anidride carbonica sono state ridotte di oltre 3,6 milioni di tonnellate annue - paragonabile alle emissioni di 70.000 auto - e contemporaneamente è aumentata la resa del processo di macinazione e di raffinazione dello zucchero.

Pubblica i tuoi commenti