LabView 2018 per le sfide del testing nell’Industria 4.0

NI ha annunciato oggi il rilascio di LabView 2018. Nuove funzioni di deep learning e operazioni in virgola mobile ottimizzate permettono di accorciare il time to market.

Da oltre dieci anni  LabView è uno dei software più utilizzati per le applicazioni di test. Gli ingegneri possono sviluppare le migliori soluzioni grazie a LabView 2018 sfruttando i nuovi strumenti che semplificano l'integrazione hardware e offrono maggiore controllo grazie all'accessibilità hardware.

Le applicazioni che utilizziamo ogni giorno stanno diventando sempre più complesse con l'avvento di tecnologie innovative come il 5G o l'IIoT (Industrial Internet of Things).

Di conseguenza, il test per garantire l'affidabilità, la qualità e la sicurezza di questi dispositivi introduce la necessità di utilizzare nuovi sistemi e configurazioni di test, con tempi e budget ridotti.

Gli ingegneri devono poter utilizzare i migliori strumenti per organizzare, sviluppare e integrare i sistemi in modo che possano raggiungere gli obiettivi nei tempi prestabiliti.

Le nuove funzioni di LabView 2018

LabView 2018 permette di affrontare tutte queste sfide. Le nuove funzioni di LabView 2018 permettono di rafforzare l'affidabilità del codice automatizzando lo sviluppo e l'esecuzione del software attraverso l'integrazione con strumenti di interfaccia aperti.

Per i team di test che utilizzano Fpga per l'elaborazione, nuove funzioni di deep learning e operazioni in virgola mobile ottimizzate consentono di accorciare notevolmente il time to market.

"L'impegno costante di NI nello sviluppo di piattaforme  software-centriche ci permette di sviluppare più rapidamente, ottenendo un ROI più elevato. LabView ci permette di ridurre al minino i task per aggiungere test o modifiche al codice al nostro framework di validazione, offrendo un processo costante per mantenere il nostro software e integrare il riutilizzo di codice", commenta Chris Cilino, LabView Framework Architect - Cirrus LogicLabView.

Per il test di DUT complessi in tempi rapidi, gli ingegneri hanno bisogno di strumenti efficaci in grado di soddisfare tutti i requisiti applicativi.

LabView 2018 è una delle ultime novità della piattaforma software-centrica di NI che offre prodotti utilizzati a livello globale da oltre 300.000 utenti per affrontare ogni tipo di sfida applicativa, in ogni tipo di settore industriale.

L'ecosistema di NI

Oltre a LabView, l'ecosistema di NI fornisce una vasta gamma di software in grado di ottimizzare la produttività come InstrumentStudio, che permette di integrare più strumenti in un'unica schermata, esportare le configurazioni sul codice e monitorare ed eseguire il debug di sistemi di test automatizzati.

Testand per la gestione di test e di reportistica, e SystemLink per ottimizzare l'efficienza operativa dei sistemi e ridurre i costi di manutenzione.

NI offre anche LabView Tools Network, un ecosistema di add-on NI e di terze parti che permette agli utenti di espandere le potenzialità di LabView e di accelerare notevolmente lo sviluppo.

Pubblica i tuoi commenti